FORZA BOLOGNA Since 1981


La fondazione del giornale è stata istituita nel lontano 1981 dall’editore Comm. Augusto Costantini che sin da giovane trascorse la sua vita nel collegio di Padre Marella a San Lazzaro, orfano di suo padre. Visse a Bologna per lunghi anni e s’innamorò sin da subito della squadra rossoblù capitanata da Giacomo Bulgarelli.
Sotto la gestione del presidente Tommaso Fabretti, ebbe dietro le quinte nella stanza dei bottoni un ruolo fondamentale a livello economico per salvare la società da un defoult annunciato.
Chiamò alla guida del periodico sportivo come direttore responsabile Carlo Ventura, giornalista locale molto legato al settore giovanile. Non a caso la testata negli anni ottanta diventò un punto di riferimento per i tifosi rossoblù ed entro nei cuori dei dirigenti.
Tanti i giornalisti nazionali che hanno collaborato con FORZA BOLOGNA nei lustri.
Ne citiamo alcuni per dovere di gratitudine, di storicità e attaccamento che sono stati la spina dorsale del progetto editoriale. Bruno Pizzul, Italo Cucci, Luca Goldoni, Giorgio Martino, Gianfranco De Laurentis, Marino Bartoletti, Adalberto Bortolotti, Ermanno Mioli, Giorgio Montebugnoli, Maurizio Mosca, Maurizio Pistocchi, Ivan Zazzaroni.

Da quel periodo straordinario degli anni ottanta, dove il calcio era ancora uno sport sano e di aggregazione, dopo il primo direttore responsabile a prendere il testimone in successione sono stati Lidio Rocchi, Carlo Orsesko, Marco Montanari, Maurizio Vignali.

Con la passione di allora, la casa editrice diretta dell’editore Cav. Carlo Costantini sta continuando quell’opera straordinaria legata al Bologna che nel tempo non si è mai dissolta.

Forza Bologna continua a vivere con i suoi 37 anni di età.